La pietra naturale è un materiale straordinario, non solo per la sua bellezza e per le sue qualità di resistenza, ma soprattutto per l’unicità e l’inimitabilità. In un mondo dominato dalla standardizzazione industriale, ogni singolo blocco, lastra o marmetta è la risultante di un processo geologico millenario assolutamente irripetibile.

Per garantire che la tua pietra naturale preservi intatta la sua bellezza per nel tempo, basta seguire 4 semplici accorgimenti ma ricorda che al di là di ogni precauzione, spesso, i segni e le imperfezioni aggiungono bellezza e carattere ad un prodotto, ricordando la storia del tuo legame negli anni, proprio come accade alla pelle di un amatissimo divano Chesterfield o al tessuto del tuo paio di jeans preferito:

1. Rimuovi il prima possibile eventuali agenti macchianti che possano entrare in contatto con la superficie: caffè, the, vino, limone sono tutti liquidi che andrebbero rimossi nel giro di pochi minuti. Tutti i nostri prodotti escono dall’atelier toscano già trattati grazie all'applicazione di tre strati di un sigillante ad altissimo potere protettivo, ma, sfortunatamente, in realtà, non esiste alcun sigillante che garantisca la completa protezione dalle macchie, un’azione tempestiva di rimozione dei liquidi o qualsiasi altro agente macchiante è sempre la soluzione migliore. Sulle nostre schede di installazione e sui nostri manuali troverai i consigli per i migliori prodotti da utilizzare per creare o rinnovare le barriere per rallentare la formazione delle macchie.
 
Continua a leggere
 
Hai finalmente trovato il lavabo che desideravi per il tuo bagno! E’ bellissimo, sospeso a parete ed in una meravigliosa pietra naturale, attentamente selezionata per la sue qualità. Una corretta installazione è fondamentale per garantire il massimo risultato di posa in termini estetici e di gratificazione personale, soprattutto in casi come questo in cui il peso dell’oggetto non può essere certamente trascurato.
 
Non dare niente per scontato e assicurati di aver previsto e pianificato tutte le attività necessarie per ottenere l’effetto desiderato.
 
E’ fondamentale che tu ti accerti che la parete sulla quale verrà installato il lavabo sia abbastanza resistente. Di seguito troverai una serie di accorgimenti da rispettare per realizzare un muro portante nel caso in cui tu voglia realizzare una parete in cartongesso.
 
Il primo passo è decidere lo spessore dei montanti. Generalmente lo spessore può essere da 50, 75 o 100 mm e determinerà lo spessore della parete finale. Minore è lo spessore dei montanti maggiore dovrà essere la quantità da utilizzare. Assicurati sempre di effettuare i necessari calcoli e se necessario fatti aiutare da uno strutturista.
 
Continua a leggere

NEWSLETTER

Iscriviti per le ultime novità e promozioni

letter-bg